..::Coordinamento Campania Rainbow::..

Martedì, Giugno 18, 2019

Unioni Civili in Campania: Portici segue Napoli

E' un dato di fatto: quando in un muro si crea un'apertura, la volontà di guardare oltre è forte e contagiosa.

Dopo il Comune di Napoli, anche Portici si doterà di un Registro per le Unioni Civili per dare diritti e visibilità alle coppie di fatto etero e omosessuali.

Il Coordinamento lesbico, gay e trans Campania Rainbow - che aveva precedentemente proposto il medesimo documento approvato oggi a Portici, anche all'amministrazione comunale partenopea - si dichiara estremamente soddisfatto per questo nuovo traguardo raggiunto dalla cittadinanza omosessuale campana. Da domani anche le coppie residenti a Portici potranno iscriversi ad un Registro comunale che associato al rilascio dell'Attestazione Anagrafica su vincoli affettivi, consentirà loro di ottenere un'estensione di alcuni importanti diritti finora riservati unicamente alle coppie sposate.

"Non v'è dubbio - dichiara Giordana Curati, vicepresidente del Campania Rainbow - che da Napoli sia partita una svolta culturale significativa a cui darà seguito a breve una campagna d'informazione efficace in cui saranno illustrati tutti gli effetti concreti dell'iscrizione ai Registri comunali"

Si aggiunge la dichiarazione di Antonello Sannino esponente del Campania Rainbow e portavoce del Salerno Campania Pride: "Il vento del cambiamento comincia a farsi sentire forte e trascinante in Campania e presto abbraccerà tutte le città e le province della Regione a cominciare da Salerno dove il Pride del 26 maggio chiederà tra le altre cose anche il Registro per le Unioni Civili a Salerno e oltre."

E conclude: "La Campania deve acquistare un nuovo protagonismo politico nel fare pressione sul Governo centrale perchè legiferi in materia di matrimonio civile per le coppie omosessuali e per il riconoscimento giuridico delle coppie di fatto."